Olio extravergine di oliva biologico: INDICI DI QUALITA' - Determinazione della concentrazione di tocoferoli

Per prevenire evidenti fenomeni di irrancidimento a carico di un olio d'oliva adulterato per aggiunta di oli scadenti e fortemente difettosi, al fine di nascondere la frode, talvolta si aggiungono sostanze liposolubili dotate di potere antiossidante.

Al fine di smascherare tale frode è possibile effettuare l'analisi quali-quantitativa dei tocoferoli presenti nel campione di olio. Questa determinazione prende avvio con la separazione della frazione insaponificabile e procede poi con il recupero della frazione dei tocoferoli dalla lastra da TLC (Thin Lyer Chromatography). Per evidenziare la banda dei tocoferoli si usa la reazione con il sale sodico della 2',7' -diclorofluoresceina, adeguatamente nebulizzato sul risultato della corsa cromatografica. L'ultima fase dell'indagine prevede la trasformazione dei tocoferoli così recuparati in trimetilsilil- derivati, da analizzare per via gas-cromatografica.




Azienda Agricola Tenuta Collotta

Contrada Bubudello, Enna (EN)

+39 333 89 81 725 - info@tenutacollotta.it